The origin of love – Mika : la recensione

1.Origin Of Love: L’ultimo album del cantante di origini libanesi Mika si apre con “Origin of love”. Canzone fresca, allegra che rimane subito in testa. Il mio personale voto: 9. Probablilità di essere singolo: 100%

2.Lola: Lolaaaaaa, lolaaa… la seconda traccia promette molto bene. Ritmo, testo, allegria. Il mio personale voto: 9. Probablilità di essere singolo: 75%

3.Stardust: Sempre meglio. Ma che album ha sfornato Mika? Ottima canzone! Il mio personale voto: 10. Probablilità di essere singolo: 95% ->estratto come SINGOLO

4.Make You Happy: Singolo già estratto prima del lancio dell’album. Canzone abbastanza sperimentale, non da tutti ben accolta. Il mio personale voto: 8.

4.Underwater: Prima canzone dell’album ad essere più “lenta” e riflessiva. Il risultato però è eccelente. Il mio personale voto: 10. Probablilità di essere singolo: 98%  ->estratto come SINGOLO

5.Overrated: Ci risiamo. Motivo che ti resta in testa e ti tormenta per tutta la giornata. All’inizio sembra essere cantata dal leader dei 30 Seconds to Mars. Il mio personale voto: 10. Probablilità di essere singolo: 100%

6.Kids: Sono abbastanza certa non sarà un singolo estratto. Ma non per questo di qualità minore alle altre. Il mio personale voto: 7.5. Probablilità di essere singolo: 45%

7.Love you when I’m drunk: Allegria. Spensieratezza. Questa è la settima traccia. Ma quante canzoni ha in mente di estrarre Mika? Anche questa volta, la mia percentuale di estrazione del singolo è 95%. Il ritornello specialmente rimane subito in testa. Il mio personale voto: 8

8.Step With Me: Prima canzone dell’album che non mi entusiasma particolarmente. Merita comunque la sufficienza.

Il mio personale voto: 6  Probablilità di essere singolo: 20%

9.Popular Song: Nah. Questo non è il Mika dei miei gusti. Il mio personale voto: 5 Probablilità di essere singolo: 5%

10.Emily: Versione inglese di “Elle me dit”. Molto ben fatta, coerente con la versione francese. Il mio personale voto: 10

12. Heroes: I casi sono due: 1. siamo di fronte a un plagio. 2. Si tratta di un “dejà écouté” di un’altra vita. Il ritornello sono sicurissima di “saperlo già”. Il mio personale voto: 10. Probablilità di essere singolo: 100%

13. Celebrate (Mika e Pharrell Williams): Anche questa, canzone già estratta prima del lancio del singolo. Il mio personale voto: 10. ->estratto come SINGOLO

Che dire in conclusione? Io sono molto soddisfatta di questo album. Di tredici tracce infatti, solamente tre a mio parere non sarebbero da estrarre come singoli.

E voi che ne pensate?

One thought on “The origin of love – Mika : la recensione

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s